a


Don’t _miss

Wire Festival

 

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nullam blandit hendrerit faucibus turpis dui.

<We_can_help/>

What are you looking for?

>Breaking News >GIORNATA MONDIALE DEI DIRITTI UMANI – OMAGGIO AD ANDRES AGUYAR

GIORNATA MONDIALE DEI DIRITTI UMANI – OMAGGIO AD ANDRES AGUYAR

RIMETTERE LA STORIA AL SUO POSTO: DOPO 175 ANNI AGUYAR RAGGIUNGE FINALMENTE I
SUOI UOMINI AL GIANICOLO.
ROMABPA ONORA CON IL BUSTO DI AGUYAR, ACCOMPAGNATO ACCOMPAGNATO DA UNA CLIP DEL TRIO MONTI,
LA GIORNATA MONDIALE DEI DIRITTI UMANI.

Finalmente ci siamo. Il progetto “Rimettere la storia al suo posto – Un busto al Giancolo per Andres Aguyar”di Romabpa – Mamma Roma e i suoi figli migliori in tandem con “Memorie. Una città, mille storie” vede il suo compimento.

Andres Aguyar il luogotenente di Garibaldi, uruguiano, ex schiavo afro discendente, tra i personaggi più importanti della Repubblica Romana, potrà essere celebrato insieme agli eroi di quei splendidi giorni.

Una battaglia che parte da lontano, quella di Paolo Masini che già da Consigliere Comunale ridiede dignità a una figura simbolo delle battaglie del 1849 attraverso la re-intitolazione toponomastica della piccola scalea monteverdina a lui dedicata, togliendo l’onta dell’essere semplicemente ricordato come “il moro”.

Ma non bastava questo, Aguyar a causa del colore della sua pelle, non ha mai avuto un busto al Gianicolo, pur avendo un ruolo di primissimo piano con Garibaldi e la stessa Anita.

Dopo una serie di convegni, incontri con le scuole e corsi di formazione organizzati da Romabpa Mamma Roma e i suoi figli migliori, l’associazione, di cui Masini è promotore e presidente, è onorata di annunciare, proprio in occasione della giornata mondiale dei diritti umani, che in primavera Andres tornerà tra i suoi commilitoni.

Ricevuti i necessari nullaosta dalla Sovrintendenza capitolina, con la condizione che fosse senza alcun onere per l’amministrazione, l’associazione, dopo aver messo in campo numerose iniziative di raccolta fondi e ricerca di sponsor tecnici, è ora in grado di annunciare l’inizio della scultura.

L’importante evento è sottolineato dalla realizzazione di un canzone appositamente creata per l’occasione  in collaborazione con il Trio Monti con sottotitoli  nella lingua di Andres  la cui clip è visibile qui sotto

L’artista scelto per modellare Andres, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Roma e la Direttrice  Cecilia Casorati, che ha  da subito sostenuto il progetto,  è Isik  Oscelik, giovane  scultore turco formatosi proprio in Accademia.

Ma “Rimettere la storia al suo posto” valica i confini di Roma. Infatti il progetto è  gemellato con il Diciasettesimo Arrondissement di Parigi e l’Associazione Amici di Alexandre Dumas presieduta da Jocelyn Fiorina,  per la riedificazione della statua equestre di  Thomas Dumas, generale francese haitiano afrodiscendente e nonno del celeberrimo scrittore, distrutta durante l’occupazione nazista, a causa del colore della pelle del generale, che avverrà nei prossimi mesi.

Numerosi coloro che hanno supportato il progetto fino alla sua fase finale: la Damiani Marmi di Sabaudia per il basamento in travertino e l’allestimento e gli Studi d’arte Cave di Michelangelo di Carrara per il marmo che sarà utilizzato per il busto, giunto per la giornata di oggi  a Roma.

Un lavoro di squadra reso possibile grazie anche al lavoro di Marco Andrei di Mla Marmi e di Sara Bennati di Carrara.

Numerosi coloro che hanno partecipato al lavoro di formazione cittadina sul ruolo di Aguyar nelle scuole e nei luoghi di cultura, anche grazie al lavoro della rete di scuole nazionale “Memorie. Una città, mille storie”, coordinata da Maria Grazia Lancellotti  ds del Liceo Orazio, partner dell’associazione e del progetto “Rimettere la storia al suo posto – Un busto al Giancolo per Andres Aguyar”. Un percorso partecipato che ha visto un focus importante  nella due giorni organizzata in collaborazione con  la Ds Anna De Santis del Liceo Artistico di Via Ripetta e finanziata dalla Regione Lazio.

Qui il video del percorso https://youtu.be/LgEhcgZTnQY.

Hanno contribuito al percorso dal suo avvio : l’Ambasciata uruguaiana in Italia, l’Ambasciata italiana in Uruguay, l’Archivio di Stato di Roma, il Museo del Risorgimento, il Museo della Repubblica Romana e della storia garibaldina, l’ Asociación Cultural Garibaldina di Montevideo, il Liceo Orazio, il Liceo Artistico di Via Ripetta, l’I.C.  Via Fabiola, le scuole della rete nazionale Memorie.

Tra le personalità Giuseppe Monsagrati, Thamisanqa Molepo che ha interpretato Aguyar nello sceneggiato Rai “Anita Garibaldi”, Amin Nour, Diana Pesci, Davide Valeri, Pina Sodano, Jonis Bascir,  il Trio Monti, Simon Clavier.

Un ringraziamento sincero a Claudio Parise Presicce, Federica Pirani, Mara Minasi  e Alessandro Cremona della Sovrintendenza capitolina  per aver seguito con passione il percorso amministrativo

L’ evento è  dedicato a Enrico Luciani recentemente scomparso.